Logo Vario

Sci e giochi sulla neve per dimenticare il sisma

Dimenticare un brutto periodo come quello del terremoto tra sport e neve sotto la maestosità del Gran Sasso insieme a tanti coetanei che hanno vissuto quei giorni di paura. E’ quello che è accaduto a cinquanta adolescenti dei comuni del cratere teramano che hanno partecipato a Prati di Tivo, nel Teramano,
all’Educamp organizzato dalla delegazione provinciale del Coni. Un campus gratuito per i ragazzi colpiti dal sisma. Un progetto di sport, solidarietà e integrazione organizzato per la prima volta in inverno con il fine di restituire il sorriso ai bambini provati da mesi di terremoto e peregrinazioni. «È stata un’idea maturata nella visita a Teramo del presidente del Coni Giovanni Malagò - spiega il delegato provinciale del Coni Italo Canaletti – durante la quale gli proposi di organizzare la versione invernale del campus per i bambini terremotati e lui subito l’appoggiò. Abbiamo fornito gratuitamente trasporto e attrezzature e i ragazzi si sono molto divertiti». E così le piste innevate di Prati di Tivo si sono animate del sorriso e dell’allegria dei ragazzi che hanno partecipato alle lezioni di sci, alla ciaspolata, alle camminate nel bosco, all’addestramento con il bob. Ognuno di loro ha una storia da raccontare, ricordi di giorni difficili, ma tanta voglia di guardare avanti.

A proposito di noi

Vario è una rivista che da oltre venti anni racconta l'Abruzzo valorizzandone le eccellenze nei diversi settori: quello culturale, economico, ambientale, produttivo e sociale. Un taglio giornalistico moderno, sobrio ed esaustivo e un'alta qualità delle immagini ne fanno uno strumento indispensabile per conoscere meglio questa regione in crescita.
  

Come trovarci

Ultimi Articoli

Newsletter

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del d.lgs. 196 del 30 giugno 2003.